Browsing All Posts filed under »norvegia per caso«

Fine di un’epoca (chinga mis lagrimas!)

giugno 29, 2008

5

Sono tornata e non ho avuto tempo di accorgermi di niente. Avvolta dagli abbracci degli amici che non mi vedevano da sei mesi, non sono crollata come temevo. Poi le socie del libraio si sono sposate e io mi sono persa in tutto ciò che richiede il rito pre e post nozze: scherzi in casa […]

Prima di partire

giugno 11, 2008

9

Mi tremano le mani mentre batto sulla tastiera del mio notebook, perché questo è il mio ultimo giorno norvegese. Ho ancora ventiquattro ore per godere del mio status di studente erasmus in Scandinavia e ancora non mi sembra possibile che domani ricomincerà la vita reale, fatta di impegni, di famiglia, di riunioni, eventi, feste, code […]

Notte prima degli esami (ad Oslo)

giugno 5, 2008

7

Nonostante lo stress, le ore passate sui libri e il senso di colpa per aver fatto tardi, troppo tardi , dare esami in Norvegia è un’esperienza che vale la pena di vivere sulla propria pelle. All’Università di Oslo, Blindern Campus, ci sono due tipi di esami che posso segnare irrimediabilmente il destino degli studenti: 1) […]

Happy Birthday Norge!

maggio 17, 2008

3

Happy Constitution Day! Ja, vi elsker dette landet, Yes, we love this country som det stiger frem, as it rises forth, furet, værbitt over vannet, rugged, weathered, above the sea, med de tusen hjem. with the thousands of homes. Elsker, elsker det og tenker Loving, loving it and thinking på vår far og mor about […]

It’s a toilet affair.

maggio 13, 2008

6

Ok, non è molto romantico continuare dal post precedente parlando di gabinetti e toilette, ma dopo un’altra corsa nel parco di Sognsvann mi sento ispirata così. E’ che in Norvegia puoi trovare bagni pubblici ad ogni angolo. Ma fin qui va bene, nulla da stupirsi se siamo in Scandinavia, dove a tutti è garantito l’accesso […]

Manca un mese.

maggio 12, 2008

7

Correvo stasera correvo attorno a Sognsvann, il lago di Oslo, correvo e Ryan Adams ha cominciato a cantare Love is Hell, e io guardavo le nuvole rosa per il tramonto, Margriet che correva, correva più veloce di me e pensavo che oggi è il 12 maggio e il 12 giugno un aereo mi riporta in […]

Post-fiordi.

maggio 6, 2008

6

Sì, vi racconto di Bergen e i fiordi, ma in breve. Oppure, come dicono qui, in a nutshell. Perché ho ancora il mal di testa da nave/bus/treno e stamattina sono anche andata a lezione, ché io sono una brava ragazza-erasmus. La ciudad. Bergen è adorabile. Ma credo che a renderla così carina abbia contato molto […]

Autunno

aprile 27, 2008

12

C’è di nuovo quel tempo uggioso che ti fa venir voglia di caminetto acceso e di cioccolata calda. Ma dov’è finito il sole e soprattutto dove si è nascosta la primavera? Ieri ho visto l’Holmenkollen ricoperto di uno strato di erba e fiorellini, non può essere tornato l’autunno, ne sono certa. Oggi però ho usato […]

Ma ad Oslo ci chiamano italiani o…? *

aprile 17, 2008

16

…pirla? * Ad Oslo, semplicemente, ci adorano. Adorano l’Italia, la nostra lingua e la nostra cucina. Quando da Bergamo ho preso l’aereo per tornare in Norvegia, dopo Pasqua, le famigliole scandinave che viaggiavano con me si sono così lasciate influenzare dalla nostra chiassosa italianità che all’imbarco, invece di mettersi in coda da bravi norvegesi, si […]

Per tutti quelli che me lo chiedono.

aprile 14, 2008

13

Sì, sto seguendo lo spoglio. Sì, in diretta. Con RaiNews24, democratica.tv, RadioRai e Repubblica. Ma non preoccupatevi per me. Stasera ho la cena post-elettorale con i miei connazionali, abbiamo lo snus, abbiamo il rum, ci ubriacheremo e domani non ricorderemo più nulla di questa brutta giornata. E potremo ricominciare la nostra nuova vita di cittadini […]