Browsing All posts tagged under »politica«

Ah, dimenticavo. Il silenzio di oggi ha un perché.

luglio 14, 2009

1

Lo sciopero dei blog indetto da Alessandro Gilioli contro il lodo Alfano ha messo d’accordo quasi tutti i blog. Io aderisco, ma bloggo e cito Umberto Eco, perché se molti giornalisti, blogger e scrittori hanno dubitato di questa forme di protesta praticamente innocua contro una legge che rischia di metterci a tacere tutti, Umberto Eco […]

A proposito di Africa

luglio 5, 2009

3

Siccome è una citazione sarebbe da tumblr ma non importa. Questo è il PD che voglio sentire: il Papa fa benissimo a dire quello che dice, ma nel mio Paese ideale un governo non dovrebbe aver bisogno degli appelli pontifici per darsi una mossa; dovrebbero essergli sufficienti gli inviti dell’opposizione, che in questi quattordici mesi […]

Assemblea Giovani del PD al Lingotto. Bella storia.

giugno 28, 2009

1

Io c’ero. Dalle 10 alle 17, poi sono andata via ché avevamo la Festa Democratica dalle nostre parti. Però senza se e senza ma mi sono sparata 7 ore (con pausa pranzo giapponese) di interventi democratici che mi hanno quasi convinto a fare la tessera. Perché quasi? Perché gli unici presenti al Lingotto che non […]

Del perché, a volte, si ritorna sul blog.

giugno 22, 2009

1

Che senso ha un blog nell’era di facebook, twitter, friendfeed, tumblr? Non sono la prima a chiedermelo e non sarò neanche l’ultima. Il fatto è questo. Che da quando l’art.21 della Costituzione sembra respirare a fatica, attaccato alle malandate macchine della nostra pseudo-demo-crazia, mi vien voglia di prendere un defibrillatore e gridare “LIBERA”, per non […]

Parenti?!

settembre 4, 2008

4

Non vi ricorda qualcuno? Il sovrano adorava leggere libri che trattavano di lui e sfogliare gli album pubblicati in suo onore. Amava molto anche presenziare all’inaugurazione di statue e ritratti che lo raffiguravano. Non bisognava cercarli lontano. Bastava fermarsi a caso in un posto qualsiasi e guardarsi intorno: lo scià appariva dappertutto. Poiché non era […]

Ma ad Oslo ci chiamano italiani o…? *

aprile 17, 2008

16

…pirla? * Ad Oslo, semplicemente, ci adorano. Adorano l’Italia, la nostra lingua e la nostra cucina. Quando da Bergamo ho preso l’aereo per tornare in Norvegia, dopo Pasqua, le famigliole scandinave che viaggiavano con me si sono così lasciate influenzare dalla nostra chiassosa italianità che all’imbarco, invece di mettersi in coda da bravi norvegesi, si […]

Dove eravamo rimasti?

marzo 10, 2008

9

Lo so che vi sono mancata e che una pausa di un mese da tutti i miei blog non è assolutamente giustificabile, ma ora cerchiamo di recuperare il tempo perso: dove eravamo rimasti? Dunque, sono tornata da Tromso e una bolla di malinconia mi ha chiuso nel silenzio mediatico per una settimana; poi ho avuto […]